Elaborazione del lutto

Lidia ha partecipato agli incontri per l’elaborazione del lutto, nei quali ha conosciuto altre persone che si sentivano esattamente come lei e con le quali poteva confidarsi e confrontarsi sapendo che sarebbe stata capita. Col passare del tempo ha intuito che avrebbe potuto fare molto per i suoi nuovi amici e coadiuvata dalla psicologa è diventata “facilitatrice di gruppo”. Con regolarità telefona o va a trovare chi è meno sereno, organizza occasioni di svago (un pomeriggio in gelateria, un pranzo senza impegno a casa sua…), ed è diventata il punto di riferimento per più persone che riescono ad essere contagiate dalla sua serenità rinnovata.

A conclusione dell’assistenza di un congiunto, spesso il familiare avverte un grande senso di vuoto, di inutilità e di fatica nel riprendere la propria esistenza con sentimenti di positività.

L’aiuto di una professionista si rivela indispensabile per poter essere accompagnati a dipanare le emozioni provate, legate all’esperienza vissuta e a lenire il profondo dolore che si avverte dentro a se stessi.

Questo servizio è aperto a tutte le persone che hanno subito un lutto, indotto da malattia o da eventi tragici, già note ad A.V.A.P.O. Mestre per pregresse assistenze, oppure che si avvicinano all’Associazione in questa circostanza.

Questo tipo di sostegno psicologico può avvenire a livello individuale e/o di gruppo.

I percorsi di elaborazione vengono rivolti a :

    • Persone adulte;
    • Bambini e minori che si trovano ad affrontare situazioni di perdita;
    • Genitori che hanno perso un figlio

Quattro donne speciali. Sono state costrette a diventare più forti perché sono mamme che hanno dovuto affrontare la morte di un figlio. Esperienza lancinante, che cambia la vita, Ogni 15 giorni partecipano ad un gruppo di mutuo aiuto per l’elaborazione del lutto, col supporto di una psicologa. Un gruppo specifico per le mamme perché, come dice Annalisa, perdere un figlio è contro natura. E Annalisa, col tempo, è riuscita a trovare la forza per diventare un sostegno per le altre: camminare insieme, imparare a confidarsi e sentirsi capite aiuta a continuare a vivere. Queste mamme sono disposte ad accogliere quelle che arriveranno in un intreccio di rapporti intensi e rispettosi.
Sanno guardare il passato, il presente ed il futuro con occhi diversi. Non sempre riescono ad esserne consapevoli, ma sono delle donne in gamba.

PER RICHIEDERE UN SOSTEGNO PSICOLOGICO TELEFONA AL NUMERO 041 5350918
PER SCRIVERE UNA MAIL CLICCA QUI
SARAI RICHIAMATO E TI VERRA’ FISSATO UN APPUNTAMENTO IL PRIMA POSSIBILE

Una focaccia per sostenere Avapo Mestre

Aiutaci a non fermare mai i nostri medici
Contribuirai anche tu così ad aiutare chi è in difficoltà a Mestre

DONACI UN AIUTO

©2017 A.V.A.P.O. Mestre

User Login