Nuovo Doblo per Avapo Mestre

Da oggi Avapo Mestre può contare su un nuovo mezzo, attrezzato anche per persone con disabilità motoria, per accompagnare nelle strutture ospedaliere i pazienti oncologici seguiti dall’associazione che devono sottoporsi a terapie.

Il nuovo Doblo, acquistata con i proventi di “Ciani Live Aid. Beat Time. Beat Cancer”, la tre giorni di musica e solidarietà che dal 30 agosto all’1 settembre scorsi ha animato il sagrato della chiesa di Zelarino, è stata consegnata oggi dal presidente di Ciani4ever, Roberto Pistolato, alla presidente dell’associazione mestrina, Stefania Bullo. Sono intervenuti all’appuntamento, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, gli assessori alla Coesione sociale, Simone Venturini, e al Decentramento, Paola Mar, oltre al consigliere comunale Alessio De Rossi e  alla consigliera della Municipalità di Chirignago Zelarino, Luisa Rampazzo.

“Ringrazio di cuore – ha esordito Venturini – i protagonisti di questa giornata: i volontari di Avapo Mestre, che con il loro preziosissimo servizio svolgono un ruolo fondamentale nel welfare del nostro territorio, accompagnando con grande umanità le persone che stanno affrontando il difficile percorso della malattia, e Roberto Pistolato con gli amici di ‘Ciani4ever’, che hanno rappresentato la dimensione del servizio aiutando ad aiutare, con un effetto di moltiplicazione del bene. Da una tragedia, dall’affetto e dal ricordo di una persona cara, e da un momento di festa che ha rallegrato le serate di Zelarino la scorsa estate, è scaturito questo dono, che sarà di grande supporto per le persone in difficoltà”.

“Qui oggi – ha aggiunto l’assessore Mar – è esemplificato il valore della comunità, con il suo sostegno a un percorso doloroso che ha portato a una riflessione positiva e alla decisione di guardare comunque avanti, di vivere la vita con la stessa gioia, la stessa propositività e la stessa voglia di stare insieme. Un grande grazie al cuore di tutte le persone che hanno lavorato insieme, per gli altri, per raggiungere questo obiettivo”.

Grazie al successo della manifestazione, promossa per ricordare Gianluca “Ciani” Pistolato, batterista mancato a soli 44 anni a causa del cancro, e alla quale avevano partecipato circa 7000 persone, lo scorso ottobre erano stati consegnati due assegni da 15mila euro ciascuno all’Istituto oncologico veneto e ad Avapo Mestre – Associazione volontari assistenza ai pazienti oncologici, che li ha utilizzati per acquistare l’ambulanza. In quell’occasione all’associazione mestrina era inoltre stato donato un concentratore di ossigeno.

La prossima edizione di Ciani Live Aid è in programma da venerdì 28 a domenica 30 agosto.

Tratto dal articolo di live.comune.venezia.it